Falanghina I.G.T.
synthetic cork
stelvin screw cap

colori leggeri; diluiti; sfumati per descrivere tutti gli aromi delicati e rarefatti

Download scheda vino pdf

Denominazione
Falanghina I.G.T. del Beneventano
Vitigno
85% minimo Falanghina, inoltre possono concorrere fino ad un massimo del 15 % altri vitigni a bacca bianca cui sia autorizzata la coltivazione in provincia di Benevento quali il Fiano ed il Greco.
Gradazione alcolica 12% vol.
Temperatura di servizio ottimale 10-14° C


Affinità gastronomiche
può accompagnare antipasti di mare, primi piatti con sughi di crostacei, molluschi e verdure, cozze, zuppe di pesce, pesce al forno e alla griglia. Buona la combinazione con carni bianche, con condimenti mediamente aromatici.

l’intero territorio amministrativo della provincia di Benevento.

le uve appena raccolte vengono pigiate, diraspate, poste nelle presse a polmone ed aggiunte di vitamina C per impedire l’ossidazione delle sostanze aromatiche e coloranti, il mosto appena separato viene raffreddato a 12° C e decantato staticamente, sul mosto limpido viene avviata la fer- mentazione alcolica con lieviti selezionati, terminata quest’ultima il vino viene raffreddato a 8° C e dopo 6-8 giorni viene fatto il primo travaso. Viene conservato a temperatura controllata fino al momento dell’imbottigliamento.

conservare in un luogo fresco e preferibilmente al buio, per poter mantenere le sue caratteristiche olfattive e gustative.

giallo carico con vivaci ed accesi riflessi

intenso, caldo ed insieme fresco con piacevoli sensazioni di nocciola appena tostata. È un insieme di percezioni olfattive giovani, fresche e contemporaneamente mature ed evolute.

le prime sensazioni sono di un calore avvolgente seguito da una nota piacevolmente acidula, il vino risulta poi lungo ed ottimamente persistente, gradevoli note fresche al retrolfatto.

bottiglie bordolesi da 75 cl. scatole da 6.

Nome*
Cognome*
Azienda/Privato*
email*
telefono
Note*
photogallery